INTERVISTA CON MASSIMO TRAPLETTI CEO DI BIANCHI INDUSTRY SPA

Per quanto riguarda l’organizzazione dell’attività, devo dire che l’impatto non ha avuto grandi ripercussioni. In azienda abbiamo imparato a muoverci e a proteggerci in modo diverso, utilizzando sin dall’inizio i protocolli di riferimento. Noi abbiamo lavorato fino al 14 marzo e poi abbiamo deciso spontaneamente di interrompere l’attività per la sicurezza dei nostri dipendenti, poiché
qui a Bergamo il rischio era alto. Lo abbiamo fatto per tutte quelle persone che avevano paura di venire al lavoro o che stavano soffrendo perché in famiglia avevano avuto qualche caso, anche se noi, fortunatamente, in azienda non abbiamo avuto nessun contagiato.

Per leggere l’articolo completo: INTERVISTA CON MASSIMO TRAPLETTI CEO DI BIANCHI INDUSTRY SPA

Fonte: Bianchi Industry - VENDING NEWS N°45, anno 2020.